Vai ai contenuti | Spostati sulla navigazione

Il MuMeLoc

MuMeLoc è un museo della memoria, ma è soprattutto un progetto in corso, aperto al libero contributo di chiunque sia interessato a condividerne le finalità.

Il suo scopo è quello di promuovere la tutela e la valorizzazione del patrimonio culturale locale, facendone conoscere le radici storiche, il vissuto umano e le prospettive di sviluppo, con un occhio fisso al passato, ma l’altro ben puntato verso il presente e il futuro.

Al suo centro sta uno degli eventi più drammatici della storia locale: l’eccidio nazi-fascista del 23 agosto 1944. Attorno, le vicende del territorio e dei suoi abitanti nel lungo divenire che arriva ai nostri giorni.


foto del padule

Il Padule

Al centro l'acqua del Padule: attorno la terra per l'olio e il vino con le pietre di case e chiese, castelli e ville.

 
foto della strage

L'eccidio

Il 23 agosto 1944 soldati delle truppe tedesche avanzarono nel Padule uccidendo 175 civili indifesi: in gran parte anziani, donne e bambini.

 

Iniziative

mer16gennaio

Progetto “LE VIE DEI MEDICI”

LE VIE DEI MEDICI 

 

www.leviedeimedici.it

 

 

Patrizia Vezzosi Responsabile  Progetto/Evento Le Vie dei Medici

 

Il Progetto  LE VIE DEI MEDICI è finalizzato alla scoperta-valorizzazione di ITINERARI MEDICEI e a favorire un turismo giovanile più consapevole attraverso scambi culturali fra Scuole. E' stato avviato nel 2004 presso la Fondazione Conservatorio SS.Annunziata di Empoli FI,  accreditato UNESCO nel 2013 e presentato a Firenze nell’ambito della Giornata ICOMOS sul tema Heritage of Education. E’ stato segnalato BEST PRACTICE UNESCO nel 2015 dalla Commissione Nazionale Rete Scuole Associate Unesco. Dal 2013 è sviluppato presso l’Istituto Comprensivo di Vinci FI e recepito nella Proposta didattica del Mu.Me.Loc Museo Memoria Locale di  Cerreto Guidi FI http://www.mumeloc.it/  a cui aderiscono Scuole da tutta la Toscana.

 

Il Progetto è caratterizzato dai tre requisiti fondamentali dell'Agenda 2030:  - UNIVERSALITÀ (è centrato sul valore educativo del patrimonio culturale)- PARTECIPAZIONE (partendo dalle Scuole ha coinvolto sempre più Istituzioni e Associazioni, in particolare Italia Nostra che condivide il Progetto)- INTEGRAZIONE (coniuga beni ‘maggiori’, ‘minori’, territori, musei  e  Settori educazione/cultura/turismo/sviluppo sostenibile dei territori).

Partendo ‘dal basso’, dalla Scuola, ha coinvolto sempre più Istituzioni e Associazioni in un Evento denominato LE VIE DEI MEDICI, che si svolge ogni anno, presso la Villa Medicea di Cerreto Guidi FI con il patrocinio della Regione Toscana, durante il quale vengono presentati risultati e sviluppi del Progetto che si implementano ogni anno.  

 

 Gli originali risultati raggiunti sono documentati in diverse pubblicazioni di carattere didattico-divulgativo. Una sintesi di 10 itinerari medicei tematici è contenuta in  (a cura di ) Patrizia Vezzosi Le Vie dei Medici Ed. Toscana Promozione Turistica 2017 pubblicato IT/EN  cartaceo e on line dalla Regione Toscana (E-book scaricabile in italiano e inglese):

 

 

https://www.visittuscany.com/export/shared/visittuscany/documenti/le-vie-dei-medici-in-toscana.pdf

 

 

https://www.visittuscany.com/export/shared/visittuscany/documenti/the-ways-of-the-medici-in-tuscany.pdf

 

http://www.firenzeturismo.it/it/component/content/article.html?id=3481:le-vie-dei-medici

 

 

L’e-book Le Vie dei Medici è stato presentato a Siena al WTE Salone Mondiale Turismo UNESCO 2017 http://www.wtunesco.com/pdf/WTU-Programma-2017.pdf  e a Villa Medici a Roma, Sede dell’Accademia di Francia 2017. E’ presente alla BIT Borsa Internazionale Turismo Milano 2018. Ha avuto molte segnalazioni, in particolare da ITALIA NOSTRA, che condivide il Progetto, MiBAC, INDIRE:  

 

 

http://www.italianostra.org/progetto-didattico-le-vie-dei-medici/

http://polomusealetoscana.beniculturali.it/index.php?it/21/news/619/cerreto-guidi-fi-villa-medicea-di-cerreto-guidi-i-medici-ritratti-ville-e-altri-itinerari-medicei-le-vie-dei-medici

http://www.indire.it/2018/04/20/progetto-didattico-i-medici-ritratti-ville-e-altri-itinerari-medicei-in-toscana/

http://www.forumpachallenge.it/iniziative/forum-pa-2018-premio-pa-sostenibile-100-progetti-raggiungere-gli-obiettivi-dellagenda

 

 

 Le Vie dei Medici è stato recentemente presentato al Workshop dedicato all’Anno europeo del patrimonio culturale 2018, il 5/10/2018 al Lu.Be.C. Lucca, https://www.lubec.it/eventi/presentazione-dei-risultati-dellanno-europeo-del-patrimonio  E’ stato selezionato dal coordinamento nazionale dell’Anno europeo fra tutti i progetti toscani rientranti nell’Agenda italiana degli eventi (http://annoeuropeo2018.beniculturali.it/eventi/le-vie-dei-medici/), in quanto "...ben esemplifica alcuni dei concetti cardine dell’Anno europeo, quali l’inclusione, l’accessibilità e la sostenibilità".

Le Vie dei Medici è nel palinsesto di Internet Festival 2018 - Forme del Futuro#Intelligenza (Attività Educative T-TOUR) 12/10/2018 Pisa (Corso per scuole e docenti riconosciuto dal MIUR)

https://www.internetfestival.it/ttour/le-vie-dei-medici-itinerari-medicei-toscana

 

 

Il Progetto Le Vie dei Medici è particolarmente significativo nel 2019 V Centenario della nascita di COSIMO I DE’ MEDICI (1519-1574), primo Granduca di Toscana. 

In evidenza

ven18gennaio

RACCONTAMI ANCORA FRAMMENTI DI UNA STRAGE

Il MuMeLoc è lieto di Ospitare:

"RACCONTAMI ANCORA" frammenti di una strage.

Narrazione sonora in onore delle Vittime dell' Eccidio del Padule di Fucecchio. 

Francesca Bianconi: Musica e fantasie sonore

Monica B. Balsamello: Voce, parole e letture.

Ore 21:00 INGRESSO GRATUITO

Archivio

MUmeLOC MUSEO DELLA MEMORIA LOCALE CERRETO GUIDI