Vai ai contenuti | Spostati sulla navigazione

23 agosto 1944

Mappa del percorso espositivo

La comunità rievoca e invita ad assistere a un evento drammatico: l'eccidio del Padule di Fucecchio.
La rievocazione dell’eccidio avviene all’interno dell’ambiente centrale, nucleo di cambiamento e sentimento, ma anche di riflessione e attualizzazione, importante per il presente e per il futuro.
Aprendo i pannelli mobili del nucleo, si varca la soglia di un evento traumatico: suoni, voci, immagini, proiezioni nella nebbia ricostruiscono in flash la strage che ha portato morti e violenza, trasformando in maniera indelebile la società.
Le testimonianze sono ancora oggi molto vive e si sente l’esigenza di proporne alcune in una successiva breve proiezione sul processo di elaborazione e riflessione, tuttora in corso.

Nucleo emotivo

Una proiezione su nebbia, di grande impatto emotivo, rievoca la profonda ferita lasciata da quella tragica giornata.

Nucleo riflessivo

Una seconda proiezione video racconta, tramite documenti e interviste, la storia di quella giornata e le conseguenze.

Nucleo riflessivo

Il percorso espositivo

MUmeLOC MUSEO DELLA MEMORIA LOCALE CERRETO GUIDI